Aforisma di Samuel Beckett

«La lacrime del mondo sono immutabili. Non appena qualcuno si mette a piangere, un altro chi sa dove smette.»